La NIC Nazionale Italia Cuochi ha un nuovo General Manager, lo chef Gaetano Ragunì

Pubblicato in News
30 Mar
La NIC Nazionale Italia Cuochi ha un nuovo General Manager, lo chef Gaetano Ragunì

Classe 1965, siciliano di origini, emiliano d’adozione. Ragunì ha una lunga carriera nel mondo delle competizioni culinarie segnata da riconoscimenti e successi a livello nazionale e internazionale. Già team chef dell’Equipe Ufficiale Cuochi Emilia-Romagna, è stato vincitore, tra gli altri, del premio Bocuse d’Or Italia 2008 e ha conquistato l’oro alla Culinary World Cup 2006 e agli Internazionali d’Italia nel 2007, 2008 e 2010. Dal 2009 milita nella Nazionale Italiana Cuochi ricoprendo i ruoli di componente senior e capitano prima, coach del team junior nell’ultimo quadriennio. Un percorso che trova oggi continuità nell’incarico di general manager della squadra azzurra.

Un curriculum a vocazione internazionale. È questa la direzione che vuol dare agli chef in azzurro?
GM Ragunì: Il mio auspicio è quello di costruire una squadra mettendo insieme il passato, il presente e il futuro della Nazionale Italiana Cuochi per raggiungere – facendo tesoro di quanto costruito fino ad oggi e delle solide basi che abbiamo – quei traguardi internazionali che la nostra cucina merita.
C'è un progetto legato quindi alla formazione?
GM Ragunì: Come da progetto costruito dalla Federazione Italiana Cuochi, per il prossimo quadriennio è stata prevista l’istituzione, all’interno della Nazionale Italiana Cuochi, di ulteriori compartimenti oltre quello delle competizioni. Fra questi c’è anche quello che riguarda la formazione. In tal senso opereremo su tutto il territorio nazionale per diffondere e divulgare, negli istituti alberghieri ma non solo, la cucina italiana dal punto di vista culturale e tecnico.
Rimanendo in tema di formazione, la NIC ha dei partner tecnici consolidati con cui porta avanti messaggi "educational". Tra questi anche Pentole Agnelli. Può raccontarci di questo legame?
GM Ragunì: La Nazionale Italiana Cuochi, espressione della cucina italiana nel mondo, condivide con l’azienda bergamasca la volontà di salvaguardare e valorizzare la vera cucina nazionale. A tal fine, sono orgoglioso di poter continuare a contare sul supporto di Pentole Agnelli con la quale la squadra azzurra ha avviato già da tempo una proficua e strutturale collaborazione.

Via Madonna, 20 - 24040 - Lallio (BG) P.IVA 00720470160 +39 035 204 711 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle novità di Pentole Agnelli:
Iscriviti subito alla nostra newsletter!!

ISCRIVITI >>

Strumenti di Cottura

strumentiIl Manuale Strumenti di Cottura svela i sotterranei scientifici del corretto uso delle pentole in cucina.

RICHIEDI SUBITO LA TUA COPIA