Alluminio Antiaderente

fuoco

elettrico

radiante

 

 

IL MATERIALE

Sono amate da chi cucina per professione, da chi
cucina perché deve e da chi cucina per piacere.
Nessuno sa rinunciare al piacere di strumenti così versatili e di facile utilizzo e con i diversi spessori del corpo realizzato in alluminio alimentare ognuno trova quello che per forma o misura soddisfa le sue esigenze.
 
energetica 225durata 3 fiocchiriciclo 100peso sp 27conforme

 

platinium plus

select

infinity

 

 

 

 

CHE COSA E' IL TEFLON*?

Benchè i consumatori conoscano il marchio commerciale Teflon™ per le proprietà di antiaderenza che fornisce ai tegami, non tutte le pentole antiaderenti presentano o sono realizzate con i rivestimenti antiaderenti Teflon™. I rivestimenti antiaderenti per pentole Teflon™ hanno una base di PTFE (politetrafluoroetilene) ad uso alimentare, un
polimero ad alte prestazioni secco e durevole, pulibile con estrema facilità e in grado di garantire l’elevato livello di prestazioni che ci si aspetta da una pentola antiaderente rivestita Teflon™.

 

METODO DI APPLICAZIONE DEI RIVESTIMENTI ANTIADERENTI TEFLON™

I rivestimenti antiaderenti Teflon™ si caratterizzano per tecnologie multistrato brevettate, che garantiscono prestazioni superiori ed eccellente durata. Il rivestimento antiaderente viene applicato a strati, come la vernice: un solido strato primario che aderisce al tegame per lungo tempo, un robusto strato intermedio per opporre resistenza a graffi ed abrasioni ed uno straordinario rivestimento superiore per staccare i cibi e pulire la pentola con assoluta semplicità.

pagina 14 alluminio antiaderente

 

 

 

CONSIGLI DI UTILIZZO

- Si sconsiglia di utilizzare oggetti appuntiti o taglienti che possono lasciare segni all’interno degli strumenti di cottura. Qualora, inavvertitamente, doveste segnare il fondo antiaderente, questo non preclude l’antiaderenza dello strumento di cottura e non comporta alcun danno alla salute.
- Non utilizzare spugnette troppo abrasive per la pulizia.
- L'antiaderente predilige cotture veloci e "dinamiche" dove la potenza della fonte di calore è determinante.
- Le pentole antiaderenti non devono essere dimenticate sul fornello o nel forno acceso e non devono mai essere riscaldate a lungo senza cibo al loro interno.
- Pulire semplicemente con acqua e sapore neutro, sciaquare abbondantemente e lasciare asciugare, l’eventuale fuoriuscita di acqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto all’interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio.
 
pag 14 alluminio antiaderente struttura
 
 
 
 

 

 

 

MITI E REALTA' SUI RIVESTIMENTI ANTIADERENTI TEFLON™

MITO n.1: le pentole trattate con rivestimenti antiaderenti Teflon™ non sono completamente sicure.
REALTÀ : le pentole alle quali è stato applicato un rivestimento antiaderente Teflon™ sono del tutto sicure se vengono impiegate per le finalità previste; anzi, aiutano a seguire una dieta povera di grassi e sana per il cuore in quanto consentono di cucinare facendo a meno di grassi o utilizzandone in quantità minima.
MITO n.2: i rivestimenti antiaderenti tendono a consumarsi con molta facilità.
REALTÀ : alcuni dei rivestimenti Teflon™ durano quanto le pentole e sono tecnicamente realizzati in modo da resistere a scheggiature, scrostature e sfaldamenti. E' indubbio che l'antiaderenza viene meno con l'utilizzo ed direttamente proporzionale alla spesa effettuata. Infatti, in linea di massima, meno con l’utilizzo ed è direttamente proporzionale alla spesa effettuata. Infatti, in linea di massima,
meno una pentola antiaderente costa, meno dura.
MITO n.3: i rivestimenti in ceramica sono migliori o comunque più sicuri dei rivestimenti antiaderenti a marchio Teflon™.
REALTÀ : numerosi e ripetuti test hanno dimostrato che le pentole trattate con rivestimenti antiaderenti Teflon™ forniscono prestazioni migliori di quelli in
MITO n. 4 i rivestimenti antiaderenti sono tutti uguali
REALTÀ : quando si parla di antiaderenza di qualità durevole nel tempo, i rivestimenti a marchio Teflon™ si mostrano decisamente superiori ai concorrenti, inclusa la ceramica.
MITO n.5: “Teflon”è sinonimo di PFOA.
REALTÀ : non è vero. Teflon™ è un marchio. Come Afferme anche l'EPA (L'agenzia per la Protezione Ambientale Americana), il marchio Teflon™ non è il PFOA. Di fatto, i rivestimenti antiaderenti Teflon™ per pentole e recipienti da forno sono realizzati senza acido perfluorottanico.
MITO n.6: non si devono usare utensili in metallo sui rivestimenti antiaderenti.
REALTÀ : DuPont propone una linea avanzata di rivestimenti in grado di resistere a pressoché tutto, anche agli utensili in metallo.
MITO n.7: i tegami antiaderenti non sono fatti per chef o cuochi professionisti.
REALTÀ : i rivestimenti antiaderenti di prima qualità realizzati da DuPont, ad esempio Teflon™ Platinum Plus, sono stati appositamente concepiti per resistere ad un uso intensivo e, da oltre 50 anni, vengono quotidianamente utilizzati da chef professionisti.
MITO n.8: quando si cucina con una pentola antiaderente, non è possibile applicare tecniche di cottura come la deglassatura, l’arrostimento o la rosolatura.
REALTÀ : le pentole antiaderenti consentono tranquillamente di deglassare, rosolare o arrostire. Anzi, quando viene rosolato in un tegame antiaderente, il cibo acquista un colore e un sapore attaccato alla pentola.
MITO n.9: se la superficie antiaderente si graffia, la pentola deve essere gettata via.
REALTÀ : i graffi non compromettono la funzionalità. Indubbiamente, una pentola graffiata non è bella a vedersi, ma un graffio non è la fine del mondo (nè della pentola). Finchè la maggior parte del rivestimento rimane integra e le proprietà antiaderenti vengono soddisfatte, la pentola può essere utilizzata senza problemi.
MITO n.10: le pentole con rivestimento antiaderente non possono essere messe in lavastoviglie.
REALTÀ : se la pentola ha un rivestimento antiaderente Teflon™ ed è stata fabbricata da un produttore riconosciuto, può essere lavata in lavastoviglie. Ad ogni modo si consiglia di attenersi alle istruzioni del produttore della pentola.
L’eventuale fuoriuscita di acqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto all’interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio.
MITO n.11: alle alte temperature, le finiture della pentola si danneggiano.
REALTÀ : le pentole trattate con un rivestimento antiaderente Teflon™ sopportano benissimo il calore. E' possibile riscaldare una pentola antiaderente fino ad una temperature di 260 gradi centigradi, senza temere per la finitura. Tra l’altro le temperature di ebollizione e di frittura, così come quelle raggiunte nel forno, sono decisamente inferiori a 260 gradi centigradi.
MITO n.12: non è possibile riporre il cibo in frigorifero lasciandolo in una pentola antiaderente.
REALTÀ : è invece possibilissimo e senza alcun problema.
MITO n.13: è troppo complicato districarsi tra quello che si può fare e quello che non si deve fare con le pentole antiaderenti. Le pentole normali creano meno problemi.
REALTÀ : i rivestimenti antiaderenti sono stati specificamente progettati per far risparmiare tempo e rendere più semplice alcune semplici regole, la cottura e la pulizia saranno molto più semplici per chiunque utilizzi la tecnologia Teflon™ DuPoint. Nella sezione "cura delle pentole" del sito DuPont Teflon™ sono disponibili maggiori
informazioni.
MITO n. 14 se una pentola presenta un fondo particolare, il cibo può attaccarsi al disegno del fondo.
REALTÀ : la facilità con cui è possibile staccare i cibi dalla pentola non viene in alcun modo compromessa da questo tipo di fondi. Queste pentole, in realtà, migliorano le prestazioni del rivestimento antiaderente, perché riducono al minimo il contatto tra la superficie e gli utensili. Le pentole antiaderenti con fondi particolari devono essere trattate come qualsiasi altra pentola antiaderente, garantiscono prestazioni eccellenti e sono facili da pulire.
MITO n.15: si dice che I prodotti a marchio Teflon™ saranno ritirati dal commercio.
REALTÀ : è del tutto falso. Il marchio Teflon™ gode di ottima reputazione tra I consumatori e I costruttori di pentole di tutto il mondo, che lo apprezzano profondamente.
"Teflonè un marchio commerciale di The Chermours Company FC, LCC", concesso in licenza a Baldassare Agnelli S.p.A.".

MITI E REALTA' SUI RIVESTIMENTI ANTIADERENTI TEFLON™

• Alluminio Professionale 3 mm con rivestimento Antiaderente TEFLON™ PLATINUM PLUS nel solo interno
• Alluminio Professionale 5 mm con rivestimento Antiaderente TEFLON™ PLATINUM PLUS nel solo interno
• Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL con rivestimento Antiaderente TEFLON™ PLATINUM PLUS nel solo interno
• Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL con rivestimento Antiaderente TEFLON™ PLATINUM PLUS nel solo interno
• Alluminio Professionale 3 mm CookWare System con rivestimento Antiaderente TEFLON™ PLATINUM PLUS nel solo interno
• Alluminio Professionale 5 mm CookWare System con rivestimento Antiaderente TEFLON™ PLATINUM PLUS nel solo interno
• Alluminio Professionale 3 mm con rivestimento Antiaderente TEFLON™ INFINITY nel solo interno
• ALBlack 3 mm con rivestimento Antiaderente B-Cristal interno ed esterno
• ALBlack 5 mm con rivestimento Antiaderente B-Cristal interno ed esterno
• ALBlack 3 mm con rivestimento Antiaderente B-Cristal interno ed esterno con fondo per Induzione
• ALBlack 5 mm con rivestimento Antiaderente B-Cristal interno ed esterno con fondo per Induzione
• Le DIVE in alluminio 3 mm con rivestimento Antiaderente TEFLON™ SELECT interno ed esterno
• Acciao INOX con rivestimento Antiaderente TEFLON™ PLATINUM PLUS nel solo interno (nelle sole forme Padella e Tegame)

antiaderente 3mm

Alluminio antiaderente 3mm

andtiaderente5mm

Alluminio antiaderente 5mm

coolteflon3mm

Alluminio antiaderente "Cool" 3mm

coolteflon5mm

Alluminio antiaderente "Cool" 5mm

111BBSCR

Alluminio antiaderente Cookware

infinity

Alluminio antiaderente Infinity

 

 

 

 

Via Madonna, 20 - 24040 - Lallio (BG) P.IVA 00720470160 +39 035 204 711 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle novità di Pentole Agnelli:
Iscriviti subito alla nostra newsletter!!

ISCRIVITI >>

Strumenti di Cottura

strumentiIl Manuale Strumenti di Cottura svela i sotterranei scientifici del corretto uso delle pentole in cucina.

RICHIEDI SUBITO LA TUA COPIA